Un esempio di utilizzo degli interruttori Smart per aprire il portone con gli assistenti vocali (Google Home o Alexa)

Ti ho già parlato di come rendere Smart il tuo videocitofono (qui trovi l’articolo), oggi però vediamo insieme come aprire il portone con gli assistenti vocali (Google Home o Alexa).

L’apertura di un portone, cancello pedonale o a volte anche ingressi secondari, è spesso gestita dal tuo citofono.

In questo articolo vedremo come utilizzare un interruttore Smart (di cui ti ho parlato qui) per consentire ai tuoi assistenti vocali l’apertura di un qualsiasi ingresso comandato dal citofono.

Prima di addentrarci nelle procedure bisogna capire come funziona l’apricancello (il pulsante) del citofono.

Lo schema è piuttosto semplice:

attraverso uno switch, comandato da un tasto, viene dato l’impulso all’elettroserratura che si apre.

Lo schema sopra riportato è valido per i citofono a 2 fili, per i modelli differenti andranno effettuati collegamenti diversi ma il principio di funzionamento è lo stesso.

Dopo aver smontato il tuo citofono e aver individuato i collegamenti che ti ho indicato non resta che iniziare il lavoro.

Quello che dovremo fare per automatizzare l’apertura sarà andare ad interporre un interruttore Smart tra il tasto e l’elettroserratura.

Il componente che utilizzeremo si chiama Sonoff RE5V1C e non è altro che uno switch WIFI. Ha 2 fili che andranno collegati all’alimentazione (a 5v) e una morsettiera su cui collegherai i fili che arrivano al tasto sul citofono.

In questo modo otterrai un funzionamento combinato, infatti potrai continuare ad utilizzare il tuo citofono per aprire l’ingresso ma, avendo interposto il Sonoff RE5V1C, potrai effettuare la stessa operazione anche da remoto.

Terminati i collegamenti puoi rimontare il citofono e passare alla configurazione dell’app.

Dopo aver scaricato l’app dovrai creare un nuovo account, ti servirà per collegare i servizi Ewelink ai tuoi assistenti vocali.

Sull’app devi individuare il Sonoff RE5V1C ed impostare la “durata della variazione graduale” su un valore compreso tra 0,5 e 1 secondo (questo serve per simulare la pressione del tasto).

A questo punto puoi gestire l’ingresso collegato al citofono direttamente dall’app, se poi desideri comandare il tutto con la voce dovrai semplicemente collegare l’account Ewelink al tuo assistente vocale.

Come vedi non è un lavoro molto difficile e tra l’altro essendo uno switch molto piccolo riuscirai a nascondere il Sonoff RE5V1C dietro il citofono senza fare alcun lavoro di muratura.

Seguimi anche su Facebook e Telegram.