Breve descrizione del funzionamento di un’arnia da balcone, permessi necessari, abilitazioni e tutto ciò che bisogna sapere

Oggi scrivo un articolo un po’ diverso dal solito infatti non parlerò di dispositivi Smart ma bensì di un’idea green made in Italy che si sta diffondendo in molte città, l’arnia da balcone.

I produttori di miele, abilitati alla produzione tramite corsi che vengono banditi a livello regionale, hanno ampi spazi per posizionare le proprie arnie.

Ultimamente però la voglia di riprendere il contatto con la natura da parte delle persone che vivono in città ha spinto un’azienda italiana a brevettare l’arnia da balcone B-Box.

B-Box è realizzata completamente in legno 100% italiano ed ha una grande particolarità, ci si può avvicinare senza protezioni perché l’accesso delle api è situato in alto (a 2,20 mt).

La sua particolare costruzione con un camino che è l’unico punto d’accesso e d’uscita per le api rende inoltre questa arnia perfettamente legale.

La legge (313/2004), infatti, impone il rispetto di distanze di sicurezza dai confini e dalle strade a meno che le arnie siano collocate ad un’altezza superiore ai 2 metri o protette da siepi (da 2 mt).

Ovviamente va verificata anche la normativa locale che in alcuni casi potrebbe essere più restrittiva.

Una volta montata l’arnia seguendo istruzioni e video tutorial presenti sul sito ufficiale, bisogna contattare un professionista per l’inserimento dello sciame nell’arnia.

Dopo questa operazione, l’unica affidata ad un professionista esterno, potrai in tutta sicurezza guardare le api che lavorano e producono il miele.

Anche la raccolta del miele può essere effettuata senza bisogno delle classiche protezioni in quanto i favetti possono essere separati dal nido per essere estratti in sicurezza.

Inoltre, cosa importantissima, il sistema di estrazione consente di raccogliere solo il miele in eccesso, le api ne avranno a sufficienza per il loro nutrimento.

Sul sito ufficiale www.beeing.it trovi tutte le informazioni relative a corsi, normativa e anche offerte di pacchetti che comprendono l’arnia, lo sciame e il corso.

Esiste inoltre una community di Facebook che presenta le proprie personalizzazioni delle arnie, oltre a fornire recensioni sul prodotto e ti tiene aggiornato sul mondo delle api.

Continua a seguirmi anche su Facebook e Telegram