Una breve guida sul funzionamento delle valvole termostatiche smart per capire come ottimizzare il riscaldamento di casa.

In questo articolo voglio parlarti di come ottimizzare il riscaldamento di casa grazie alle valvole termostatiche Smart.

Ovviamente mi rivolgo a coloro che a casa hanno un impianto di riscaldamento basato sui classici radiatori (in ghisa o alluminio) installati a parete in ogni stanza.

Chi invece ha un impianto di riscaldamento a pavimento non dovrà tener conto dei seguenti consigli poiché l’inerzia e le caratteristiche termodinamiche

di un impianto a pavimento sono di fatto già calibrate in modo da ottimizzare comfort e risparmio energetico dall’installatore in fase di messa in funzione

senza la necessità di ulteriori interventi manuali sul circuito.

Negli impianti di riscaldamento tradizionali il calore è diffuso dai radiatori a parete che sono presenti in ogni stanza costituiti da un numero di elementi che varia in base alla grandezza dell’ambiente.

Ti sarà successo di agire direttamente sul termostato per scaldare una stanza aumentando la temperatura con la conseguenza che nelle stanze piccole farà molto caldo e in quelle grandi avrai la temperatura desiderata.

La prima soluzione è quella di sezionare l’impianto e di dotarlo di più termostati, in modo da poter regolare la temperatura delle diverse zone della casa.

Tuttavia non sempre si riesce a dotare la casa di termostati in ogni ambiente anche perché andrebbero effettuate delle modifiche anche sulla caldaia.

La strada più semplice allora è quella di dotare ogni radiatore di una valvola termostatica Smart.

In questo modo avrai la possibilità di gestire la temperatura di ogni radiatore da un’unica app ottenendo sostanzialmente 2 effetti:

  • risparmio energetico (riducendo nettamente i consumi)
  • comfort ambientale (definendo la temperatura esatta di ogni singola stanza)

Le valvole termostatiche Smart sono delle normalissime valvole dotate di un display che ti mostra la temperatura e lo stato di connessione.

Per funzionare hanno bisogno di un hub (un piccolo dispositivo che si connette alle valvole e poi si interfaccia con il tuo router).

Con un unico hub riesci a gestire fino a 16 valvole un numero di solito sufficiente per un’abitazione di medie dimensioni.

La comodità di avere tutte le valvole termostatiche connesse è quella di poter definire degli scenari basati sull’effettivo utilizzo di alcuni ambienti della tua casa.

Infatti poter aprire o chiudere un radiatore in base alle tue abitudini ti permetterà di ridurre drasticamente i consumi.

Sul mercato esistono diverse valvole termostatiche Smart con prezzi che si aggirano intorno ai 40 € a valvola e circa 30 € per l’hub (come queste ad esempio).

Concludo dicendoti che anche in questo caso, come per altri dispositivi Smart di cui ti ho parlato, puoi gestire il tutto anche tramite voce attraverso gli assistenti vocali Google Home e Alexa e inoltre molte di queste valvole termostatiche sono compatibili con il servizio IFTTT.

Aspetto i tuoi commenti per sapere quali miglioramenti hai riscontrato con l’utilizzo delle valvole termostatiche Smart.