Breve descrizione dei packages come quelli sul controllo carichi con Home Assistant per evitare i sovraccarichi

In questo breve articolo parleremo di controllo carichi con Home Assistant grazie ai packages già pronti da utilizzare.

Come ti ho già detto negli articoli dedicati Home Assistant è un sistema ampiamente personalizzabile e la sua programmazione avviene in modo abbastanza semplice.

La maggior parte delle configurazione che abbiamo fatto finora le abbiamo “scritte” tramite l’interfaccia grafica che ci permette di fare molto ma non tutto.

Ad esempio per poter utilizzare i packages (pacchetti), progetti già pronti scritti da altri programmatori, abbiamo la necessità di preparare il sistema.

Vediamo dunque come predisporre il nostro server all’utilizzo dei package.

Grazie all’add-on Samba share siamo in grado di accedere alle directory di Home Assistant direttamente dal nostro PC.

Quindi, dal PC recatevi nella cartella di rete di Home Assistant e create, all’interno della cartella “Config” una cartella chiamata “Package”.

A questo punto dovremo recarci sulla plancia del nostro server (da browser) e tramite barra laterale aprire il File Editor.

Dal File Editor ci posizioniamo sul file configuration.yaml ed aggiungiamo la stringa:

  packages: !include_dir_named packages

Dopodiché possiamo salvare la configurazione (tasto in alto a destra).

In questo modo abbiamo detto al nostro server che ad ogni riavvio deve controllare la presenza di packages nella cartella che abbiamo creato.

Ora che Home Assistant è pronto a ricevere package possiamo scaricare quello che ci interessa, ovvero il package per il controllo dei carichi.

Per il controllo dei carichi esistono diversi packages ma tra i vari quello qui di seguito è a mio parere il più completo:

https://github.com/andbad/HA_PowerControl

Il package funziona in modo del tutto automatico, è sufficiente definire i dispositivi da monitorare e le priorità dei carichi per evitare che il contatore “stacchi” quando si supera la potenza consentita.

L’autore del package spiega nel dettaglio la logica di funzionamento e l’installazione che posso riassumerti così:

  • scarica il package nella cartella creata in precedenza
  • segui le indicazioni del programmatore per avviare il package
  • configura tipologia di contatore e priorità dei carichi

La logica di funzionamento sarà la seguente:

  • quando il contatore supera la massima potenza consentita da contratto il server spegne a cascata i carichi maggiori secondo la priorità che hai stabilito
  • quando il sistema rileva che può essere riattivato il carico senza far superare il limite di potenza consentita lo riaccende

Con questa automazione inoltre riceverai anche le notifiche riferite sia al superamento della potenza che ai carichi spenti e riaccesi.

Nei prossimi articoli parleremo di altri progetti da realizzare tramite i packages che gli sviluppatori rendono disponibili.

Continua a seguirmi anche su Facebook e Telegram