Breve tutorial sull’utilizzo di QR Droid un app per creare Codici QR (QR Code) personalizzati

In questa breve guida ti mostrerò come utilizzare QR Droid un app per creare Codici QR (QR Code) personalizzati.

Ti ho già parlato dei codici QR e di quali informazioni possono contenere in questo articolo che ti invito a leggere se non lo hai già fatto.

Oggi invece vediamo come utilizzare l’app per generare questi codici in modo da poter condividere facilmente grosse quantità di informazioni.

L’app QR Droid si presenta con un’interfaccia molto semplice e pulita.

Appena installata potrai configurare le varie impostazioni (settaggi) come la sincronizzazione con il Cloud (Google Drive), schermata di partenza e azioni di default (da compiere dopo la scansione).

In configurazione standard è sufficiente inquadrare un codice QR per leggerne le informazioni, per creare un codice devi, invece, aprire il menu in alto a sinistra e scegliere “i miei codici QR”.

Trovi l’elenco di tutti i codici scansionati finora e cliccando il tasto in basso a destra (a forma di +) puoi scegliere che tipo di QR Code generare.

L’elenco di possibilità comprende molte scelte tutte chiaramente descritte (testo libero, biglietto da visita, rete WIFI, evento, posizione, pagamenti PayPal, ecc.).

Dopo aver scelto cosa vuoi codificare l’app ti chiederà di inserire i dettagli (per un evento dovrai indicare data e ora, per un pagamento importo e indirizzo del beneficiario, ecc).

Terminata la procedura di creazione QR Droid ti mostrerà un’anteprima del Codice QR permettendoti di modificarne colore e cornice, inoltre se lo desideri potrai aggiungere un immagine al centro del QR Code (in modo da renderlo più riconoscibile).

Conclusa la fase di creazione il tuo QR Code è pronto, potrai salvarlo nella galleria del telefono e condividerlo come preferisci.

La comodità di generare dei Codici QR è quella di poter condividere molte informazioni con un semplice codice.

Se ad esempio stampi il tuo biglietto da visita puoi aggiungere il QR Code con le tue informazioni di contatto, chi riceve il biglietto, scansionando il Codice QR ti può aggiungere in rubrica con un click.

Oppure pensa alle WIFI zone in cui il gestore con un QR Code permette ai clienti di accedere alla rete semplicemente inquadrando il Codice QR.

Ci sono molti esempi di utilizzo che vediamo nelle situazioni di ogni giorno.

Le assicurazioni, le informazioni su prodotti acquistati, bollettini e avvisi di pagamento sono solo alcune delle molteplici applicazioni di questa tecnologia.

Per leggerli, tra l’altro, non sono più necessarie applicazioni in quanto sia Iphone che Smartphone di ultima generazione supportano nativamente il lettore Codici QR.

In conclusione ti consiglio di scaricare l’app e sfruttarla nella sua completezza perché la praticità di avere sempre a portata di click una marea di informazioni, si traduce in un notevole risparmio di tempo.

Se ti è piaciuto quest’articolo lasciami un commento e continua a seguirmi.