Descrizione di un decoder per il Digitale terrestre (nuovo standard DVB-T2) e tu sei pronto al nuovo switch-off?

Oggi ti parlo del Digitale terrestre, sei pronto al nuovo switch-off?

Come probabilmente saprai con l’avvento del 5G le trasmissioni TV hanno dovuto cambiare banda per lasciare libere le frequenze necessarie alla la nuova rete mobile ultraveloce.

Inoltre sono in corso di cambiamento gli standard di trasmissione che a breve passeranno dall’attuale definizione standard (SD) all’alta definizione (HD) con l’utilizzo di nuovi codec.

Per verificare se la tua TV è pronta a queste novità ti basta effettuare una risintonizzazione e verificare che il canale 100 sia visibile (in caso affermativo vedrai un messaggio che ti avvisa della compatibilità della TV).

Se invece sei in possesso di una TV che non supporta i nuovi standard anche dopo la risintonizzazione il canale 100 non apparirà in elenco o comunque mostrerà una schermata nera.

Le TV fabbricate dal 2017 in poi dovrebbero (per legge) essere tutte compatibili ma non è escluso che qualche apparecchio comprato anche successivamente sia in effetti stato prodotto prima di tale data.

Lo switch-off avverrà secondo il seguente calendario:

  • 1 Settembre – 31 Dicembre 2021: Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e le province di Trento e di Bolzano;
  • 1 Gennaio – 31 Marzo 2022: Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania, Sardegna;
  • 1 Aprile – 31 Giugno 2022: Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata, Abruzzo, Molise, Marche.

Come puoi risolvere in tempo il problema della TV non compatibile?

Dovrai effettuare una scelta:

  • sostituire la TV acquistandone una nuova
  • acquistare un decoder da associare alla tua TV

Se scegli di acquistare un decoder ho un suggerimento per te.

Il dispositivo di cui ti parlo oggi è differente dagli altri decoder in commercio per una caratteristica che lo contraddistingue.

Si tratta del Digiquest Voice un decoder di nuova generazione compatibile con tutti i televisori (anche molto vecchi in quanto dotato di presa scart) che darà una nuova vita alla tua TV.

Il Digiquest Voice è molto piccolo (poco più grande di uno Smartphone) ed è dotato dei seguenti connettori:

  • ingresso antenna TV
  • presa di rete
  • ingresso HDMI
  • presa scart
  • porta USB
  • ingresso alimentatore

Una volta collegato alla TV (via scart o HDMI) non dovrai fare altro che effettuare la ricerca canali e la tua TV sarà pronta al nuovo DVB-T2.

Ma qual è la caratteristica che lo rende diverso dagli altri decoder?

La presenza della connettività di rete. Attraverso la presa di rete (o tramite l’adattatore WIFI in dotazione da collegare alla porta USB) puoi connettere il decoder al tuo router e renderlo così un apparecchio Smart.

Perché Smart?

Perché è pienamente compatibile con Alexa.

Questo significa che una volta scaricata l’apposita skill potrai controllare il decoder tramite un dispositivo Echo.

Controllarlo nella sua completezza infatti sono supportati tutti i comandi vocali:

  • accendere o spegnere il dispositivo
  • aumentare o diminuire il volume (puoi anche chiedere di impostarlo ad un valore specifico)
  • cambiare canale (sia chiedendo di impostare il numero che pronunciando il nome del canale)

Come vedi con una spesa di circa 40 € avrai a casa una TV controllabile con la voce e pienamente compatibile con il nuovo standard di trasmissione del Digitale terrestre.

Raccontami le tue esperienze con il Digiquest Voice lasciandomi un commento.