È possibile comprare dispositivi con protocollo Zigbee 3.0 al supermercato? Si con Lidl Smart home

Ci siamo, adesso gli acquisti domotici li fai sotto casa. Dispositivi Zigbee 3.0 al supermercato? Si con Lidl Smart home.

Fino a qualche anno fa per acquistare dispositivi domotici dovevi rivolgerti a personale qualificato e negozi specifici, da pochi giorni invece trovi tutto quello che serve per cominciare a rendere Smart la tua casa al supermercato.

Lidl, che si distingue sempre per la qualità dei suoi prodotti tecnologici, ha infatti reso disponibile sul mercato italiano alcuni accessori della sua linea Smart home.

Al momento sono acquistabili direttamente nei punti vendita sul territorio:

La prima interessantissima caratteristica che balza all’occhio è la presenza di un Gateway il che significa che il protocollo utilizzato è Zigbee 3.0 e non il classico WIFI.

L’utilizzo del protocollo Zigbee (di cui ti ho parlato qui) è sicuramente un punto di forza di questa linea della Lidl che unito al costo contenuto la rendono un’operazione di marketing di sicuro successo.

Guardando la costruzione dei componenti e le caratteristiche tecniche si può notare la somiglianza con i dispositivi Philips HUE che però costano molto di più.

Tra l’altro è stato verificato che tramite l’app Philips è possibile controllare anche i dispositivi Lidl il che fa supporre la presenza di componenti simili o addirittura uguali.

La domotica secondo Lidl è caratterizzata da una sola app, Lidl Home, che gestisce tutti i dispositivi connessi.

Tramite l’app, oltre a gestire l’accensione e spegnimento dei dispositivi, potrai anche impostare delle routine legate alle condizioni meteo all’orario o allo stato di sensori che arriveranno sul mercato nei prossimi mesi.

La gamma di prodotti è piuttosto completa.

Per quanto riguarda le lampadine sono disponibili con vari attacchi per adattarle ad ogni esigenza, sono tutte dimmerabili e multicolore.

Le prese permettono di accendere o spegnere l’elettrodomestico collegato ma non possono verificarne il consumo energetico perché prive dell’apposito sensore.

La striscia LED, come le lampadine, è dimmerabile e multicolore e come gli altri dispositivi può essere controllato tramite app o per mezzo di routine.

Molto interessante è anche la presa multipla che consente di gestire indipendentemente 3 dispositivi collegati agli ingressi Shuko e 4 collegati alle porte USB.

Da un punto di vista di integrazione nel tuo ecosistema domotico va detto che puoi connettere l’app della Lidl a Google Home ma non ancora ad Alexa.

Probabilmente l’integrazione di Alexa avverrà in un secondo momento tramite aggiornamenti software ma per i più scaltri l’associazione con il dispositivo di Amazon è comunque possibile sfruttando l’app della Philips come ti ho accennato prima.

Infine, parlando di prezzi, la linea ha un costo assolutamente alla portata di tutti considerando che si parte dai 9,99 € della lampadina fino ai 39,99 della luce da esterno.

Lo starter kit che comprende Gateway, telecomando (che puoi associare ad un gran numero di dispositivi Smart) e 3 lampadine costa 69 €.

Continua a seguirmi anche su Facebook e Telegram.