scopriamo cos’è l’e-ink l’inchiostro elettronico e quali dispositivi scegliere tra quelli che lo utilizzano.

Oggi ti parlo dell’e-ink l’inchiostro elettronico e del suo utilizzo tramite dispositivi simili a dei taccuini digitali.

Quando si parla di inchiostro elettronico ci viene alla mente l’e-book ovvero la versione digitale del libro cartaceo.

In parte l’associazione mentale è corretta infatti se dobbiamo leggere un e-book il miglior dispositivo per farlo è un e-reader ad inchiostro elettronico.

l’e-book può essere letto anche tramite Smartphone o monitor del PC ma la differenza tra l’e-ink e i LED degli schermi è molto importante, soprattutto per la salute degli occhi.

I LED dei classici monitor sono retroilluminati e per questo motivo a lungo andare affaticano la vista (soprattutto con alcune gamme di colori).

L’e-ink invece funziona in un modo completamente diverso.

Un pannello ad e-ink è costituito da 2 sottili fogli di “carta” trasparente (simile ad una pellicola) divisi da sfere di 0,3 mm.

Queste sfere sono in pratica delle capsule che contengono 2 semisfere caricate elettricamente (una con carica positiva ed una con carica negativa).

Le semisfere positive sono di colore nero mentre le negative sono di colore bianco, a seconda dell’impulso ricevuto viene mostrata l’una o l’altra formando così lettere e parole.

Il processo appena descritto si chiama elettroforesi e garantisce ai display realizzati con questa tecnologia un ottimo risparmio energetico visto che l’energia viene utilizzata solo all’occorrenza per cambiare la carica delle sfere.

Tra i tanti dispositivi che sfruttano questa tecnologia oggi te ne segnalo uno che mi ha colpito particolarmente per la ricchezza di funzioni e la qualità costruttiva.

Sto parlando di Onyx Boox Note Air un taccuino elettronico digitale con delle caratteristiche eccellenti.

Schermo da 10 pollici e display sensibile alla pressione del pennino rendono questo e-reader molto interessante per gli usi sia professionali che hobbistici.

Tra le altre caratteristiche:

  • 3 GB di Ram
  • Connettività WIFI (dual channel) e Bluetooth 5.0
  • Luce anteriore
  • Connettore USB-C per ricarica (con supporto OTG)
  • Sistema operativo Android 10
  • Altoparlante incorporato

Ovviamente con questa scheda tecnica Onyx Boox Note Air non è solo un e-reader, ma anche uno strumento di lavoro.

Utile per prendere appunti, registrare note e addirittura tradurre documenti tramite le funzioni già disponibili nella suite di app preinstallate.

Inoltre tramite il Play Store di Google è possibile aggiungere altre app in base alle tue esigenze.

Il prezzo di questo gioiellino è di circa 480 €, una spesa importante per un dispositivo dalle ottime potenzialità.

Continua a seguirmi anche su Facebook e Telegram