Vediamo come gestire acqua e gas di casa con un click grazie alla combinazione di elettrovalvole e interruttori Smart

In questo articolo voglio parlarti di sicurezza domestica e più precisamente di come gestire acqua e gas di casa con un click.

Fantascienza? No domotica al servizio della tua sicurezza.

È buona norma quando ci si allontana da casa per lunghi periodi verificare la chiusura di acqua e gas e allo stesso modo sarebbe opportuno installare dei rilevatori di gas e di allagamento per evitare sorprese.

Oggi ti racconto come mettere in sicurezza la tua casa con pochi euro e soprattutto come rendere le azioni automatizzate in base alle tue esigenze.

Per prima cosa dovrai sostituire le valvole che chiudono acqua e gas con delle elettrovalvole.

Le elettrovalvole sono simili alle valvole tradizionali ma hanno una componente elettromagnetica che reagisce alla tensione elettrica.

In pratica se ricevono corrente cambiano stato (da aperta a chiusa o viceversa).

Spiegato così potrebbe quasi far paura perché mescolare elettricità con acqua o gas non è mai una decisione saggia, ma non preoccuparti:
le elettrovalvole esistono da tantissimi anni e sono totalmente sicure (vengono infatti impiegate in ogni scenario civile ed industriale e rispondono a tutte le norme di sicurezza).

Probabilmente avrai già delle elettrovalvole in casa magari in giardino per gestire il tuo impianto di irrigazione.

Una volta installate le elettrovalvole su ogni sezione del tuo impianto che vuoi gestire, dovrai interporre sulla linea elettrica che conduce ad ognuna di esse un interruttore Smart (te ne ho parlato qui).

La presenza dell’interruttore Smart è già sufficiente per comandare manualmente da remoto le elettrovalvole e in più attraverso le app dei tuoi interruttori potrai anche creare delle routine di funzionamento:

ad esempio la chiusura dell’acqua quando esci di casa oppure durante uno specifico lasso di tempo.

Inoltre grazie all’integrazione con gli assistenti vocali (Google Home e Alexa) potrai gestire le elettrovalvole con la voce e creare regole di apertura o chiusura.

Ma per rendere davvero sicura la casa il mio consiglio è di abbinare dei sensori:

  • rilevatore di gas
  • sensore di allagamento

questi sensori (in versione Smart) ti permetteranno di rendere davvero domotica la gestione dell’acqua e del gas e ti garantiranno la sicurezza necessaria.

Installando i sensori potrai utilizzarli in abbinamento con gli interruttori Smart (a tal proposito ti consiglio, anche se non è necessario, di orientarti su sensori e interruttori della stessa marca).

L’utilizzo combinato ti permette di gestire vari scenari andando cosi ad ampliare le routine che avevi già creato in precedenza.

Potrai ad esempio creare la regola con cui se il sensore rileva gas / acqua allora chiude l’elettrovalvola e ti invia una notifica.

Le elettrovalvole sono utilizzabili in tutti i contesti che vuoi e, in particolare, alcune hanno un grado di impermeabilità che le rende idonee all’utilizzo all’esterno.

Per quanto riguarda i prezzi, a seconda di marca e tipo di connessione puoi trovare:

Se hai voglia di condividere le tue esperienze in tema di  elettrovalvole  domotiche lasciami un commento e continua a seguirmi per i prossimi aggiornamenti.