Come ottenere il miglior comfort ambientale con i termostati WIFI come ad esempio il Bticino Smarther 2 with Netatmo.

In un’altra guida ti ho descritto come ottimizzare l’impianto di riscaldamento con le termovalvole Smart, oggi invece ti parlo di come ottenere il miglior comfort ambientale con i termostati WIFI.

Il termostato WIFI non è altro che un termostato connesso che oltre a regolare l’accensione del tuo impianto di riscaldamento secondo le tue programmazioni, può interfacciarsi con il tuo router.

L’installazione di questi termostati non solo ti permette di comandare da remoto la tua caldaia, ma ti consente di gestirli integrandoli nel tuo ecosistema domotico.

Puoi utilizzare la geolocalizzazione o i sensori di temperatura esterna o ancora i rilevatori di movimento per definire con precisione quando attivare l’impianto di riscaldamento.

In particolare, il prodotto di cui ti parlo oggi è il Bticino Smarther 2 with Netatmo, un termostato WIFI completamente gestibile a distanza.

Attraverso l’app dedicata, infatti, non solo puoi attivare a distanza l’impianto ma addirittura definirne l’intera programmazione settimanale.

Non mancano altre funzioni molto pratiche come ad esempio:

  • Away (per impostare il programma dedicato per quando ti allontani da casa per qualche giorno)
  • Geolocalizzazione (per impostare una routine con Google Home o Alexa che spegne il riscaldamento quando non sei a casa)
  • Monitoraggio dei consumi (per controllare e gestire i consumi monitorando temperatura e tempo di accensione dell’impianto)
  • Boost (per avviare per un tempo predefinito di 30, 60 o 90 minuti il riscaldamento, allo scadere del tempo impostato la programmazione torna alla normalità)
  • Multizona (puoi gestire fino a 4 termostati nella stessa casa)
  • Termostati in abitazioni diverse (puoi controllare termostati anche in case diverse come ad esempio la tua abitazione principale e la casa in montagna)

Un’altra caratteristica molto interessante di questo termostato è la piena compatibilità con tutto l’ecosistema Bticino, che significa utilizzare un’unica app per tutti i dispositivi domotici (come gli interruttori Smart e le valvole connesse).

Inoltre è utilizzabile anche con gli assistenti vocali (Google Home e Alexa) e con i servizi IFTTT.

Tutte queste particolarità rendono il Bticino Smarther 2 with Netatmo un elemento assolutamente indispensabile nelle nostre case connesse.

L’installazione del termostato è molto semplice, basta infatti sostituirlo al vecchio termostato con l’unica accortezza di portare in cassetta i cavi dell’alimentazione (se non già presenti).

Una volta installato il dispositivo è immediatamente funzionante e può essere regolato sia agendo direttamente sul pannello a sfioramento che tramite l’app.

Per poter utilizzare il termostato con gli assistenti vocali dovrai collegare l’account utilizzato per registrarti sull’app della Bticino con Alexa o Google Home.

Una volta autorizzata la connessione tra i 2 dispositivi potrai creare le routine in base alle tue esigenze in modo da automatizzare il funzionamento del termostato.

Come vedi è molto semplice ottimizzare i consumi energetici nella tua casa, basta qualche piccola accortezza per ottenere grandi risultati.

Il prezzo del termostato Smarther 2 with Netatmo è di circa 170 € che apparentemente possono sembrare tanti ma considerando il risparmio che otterrai in bolletta ti assicuro che è un ottimo affare.

Continua a seguirmi anche su Facebook e Telegram.