Recensione delle lampadine Smart RGBW Ledvance zigbee, funzionano con Alexa, Google e sono integrabili in Home Assistant.

Oggi ti parlo delle lampadine Smart RGBW Ledvance, pratiche, di facilissima installazione e compatibili con tutti gli assistenti domestici.

Le lampade Smart della Ledvance esistono di varie forme e dimensioni, sono adatte a qualsiasi esigenza, come ti ho già raccontato in un precedente articolo.

Quelle di cui parliamo oggi sono la versione Zigbee con LED RGBW che garantiscono una gamma completa di colori e bianchi (caldi, freddi e neutri).

In particolare queste lampadine LED con classico attacco E27 hanno una potenza di 9W che equivalgono ai 60W di una lampadina tradizionale e una luminosità di 800 lumen.

La resa cromatica è completamente regolabile tramite app o comandi vocali sia come intensità che come colorazione.

La gestione di questi dispositivi avviene tramite rete Zigbee, di conseguenza è necessario un Gateway (come un bridge di altri produttori oppure Echo 4^ gen).

La possibilità di essere integrati anche in Home Assistant, poi, rende questi dispositivi completi da un punto di vista di funzionalità.

Proprio l’integrazione in Home Assistant (tramite Deconz o Zigbee2MQTT) è particolarmente interessante in quanto permette automazioni di ogni genere.

Nello specifico, una volta effettuato il pairing tra dispositivo e Home Assistant (accendendo e spegnendo 5 volte la lampadina) la programmazione risulta molto semplice.

Oltre a definire il colore (tramite valori RGB o selezionando il nome del colore desiderato) e l’intensità (tramite dimmer percentile) è possibile utilizzare uno degli effetti preimpostati.

Gli effetti già presenti sono 6 ma, volendo, se ne possono programmare ulteriori tramite creazione di appositi script da richiamare all’occorrenza.

Come già anticipato le lampadine Smart Ledvance possono essere gestite anche dagli assistenti vocali (direttamente nel caso di Echo 4^ gen. e Homey, tramite Gateway per Google Home ed altri prodotti Echo sprovvisti di antenna Zigbee).

Continua a seguirmi anche su Facebook e Telegram