creare una lista della spesa condivisa una gran comodità, non dimenticherai più nulla grazie a Google Drive

Oggi ti parlo della lista della spesa condivisa una gran comodità che ti permette di avere sempre sotto controllo ciò che devi acquistare.

Spesso capita di arrivare al supermercato, fare la spesa e tornare a casa per accorgersi di aver comprato di tutti ma di aver dimenticato quella cosa importante di cui non puoi fare a meno.

La soluzione esiste, basta scriversi tutto quello che devi prendere e il gioco è fatto, sempre che non dimentichi la lista della spesa a casa.

Per evitare questo tipo di inconvenienti preferisco sfruttare la tecnologia, ecco che la mia lista della spesa diventa digitale e condivisa.

Digitale perché in questo modo non sarà un foglio che rischio di dimenticare a casa ma un file che risiede su un server in modo che sia sempre raggiungibile.

Condivisa perché ognuno in famiglia può aggiungere alla lista gli articoli che sono terminati, in questo modo chi va a fare la spesa ha un elenco sempre aggiornato.

Ci sono delle funzioni di Google o di Alexa che già prevedono la lista della spesa nativamente, per attivarle basta cercare tra le impostazioni degli assistenti lista della spesa.

Si tratta di una funzionalità decisamente comoda, è sufficiente dire a Google o ad Alexa “aggiungi latte alla lista della spesa” per ritrovarsi l’articolo in lista.

Inoltre le liste create dagli assistenti prevedono il classico riquadro di Check, così da poter “spuntare” gli articoli man mano che li inserisci nel carrello.

Un altro modo per avere una lista della spesa sempre disponibile è quello di creare un documento di Google e salvarlo in una cartella condivisa di Drive.

La caratteristica di questo tipo di lista della spesa è che gli aggiornamenti sono in tempo reale tra tutti gli utenti del file.

Se ad esempio qualcuno sta scrivendo sul file mentre tu sei nel supermercato e stai leggendo la lista vedrai in tempo reale le modifiche e potrai perfino interagire con l’autore delle stesse.

Non esiste una versione migliore di un’altra delle liste della spesa ma ognuno deve scegliere quella più funzionale in base alle proprie esigenze.

Continua a seguirmi anche su Facebook e Telegram