Google Nest Hub max, lo smart display di Google, un oggetto che racchiude intrattenimento, social, videosorveglianza e assistente intelligente.

In questo articolo ti parlo di Nest Hub, lo Smart display di Google, un oggetto con cui potrai interagire con l’assistente intelligente di Google e tutti i servizi e dispositivi collegati al tuo account.

Il Google Nest Hub ed esiste in 2 versioni, standard e max.

La versione max è quella più interessante in quanto, oltre ad avere delle caratteristiche hardware superiori è dotato anche di videocamera.

Proprio la presenza della videocamera rende questo Smart display completo da un punto di vista di funzionalità.

Probabilmente ti starai chiedendo: che ci faccio con uno Smart display con videocamera?

Ecco un breve elenco di quello che puoi fare con un Google Nest Hub:

  • riprodurre Youtube
  • riprodurre Plex
  • ottenere informazioni correlate al tuo account circa eventi, appuntamenti, meteo e notizie
  • impostare una sveglia o un timer
  • seguire una ricetta passo passo
  • effettuare videochiamate
  • controllare la tua abitazione attivando la videocamera da remoto

Le attività che ti ho appena elencato possono essere svolte tramite i comandi vocali, tutto quello che devi fare è chiedere al tuo Smart display di effettuarle.

Sul Google Nest Hub puoi collegare più account (ad esempio il tuo e quello di tua moglie), lo Smart display mostrerà le informazioni in base all’account attivo (grazie al riconoscimento vocale e facciale).

Puoi inoltre decidere che vengano mostrate le immagini che hai salvato nei tuoi album di Google Foto, in modo da trasformare lo schermo in una cornice digitale.

Il dispositivo in versione max ti permette anche di fare videochiamate grazie alla app Google Duo (di cui ti ho parlato qui).

Durante la videochiamata sarai sempre al centro dell’inquadratura grazie all’intelligenza artificiale che in questo modo renderà semplice rispondere ad una videochiamata anche se sei impegnato in altre attività (per esempio se stai cucinando o stirando).

Il microfono dello smart display è sempre pronto e si attiva con il classico “Hey Google” oppure “Ok Google” seguito dalla richiesta vera e propria.

Puoi impostare delle routine, ovvero delle azioni da svolgere in sequenza in base a determinati criteri (ad esempio dicendo “Buongiorno” ti verranno mostrati meteo, eventi del giorno, traffico per andare al lavoro, ecc.).

Inoltre puoi chiedere a Google Nest Hub di riprodurre la tua musica preferita (da youtube music o da altri servizi collegati al tuo account) oppure di vedere un film o una serie TV su Plex (che ti ho descritto qui).

Non mancano ovviamente le interazioni con altri dispositivi smart presenti nella tua casa. Infatti tramite l’app Google Home, pre-installata sul Nest Hub, puoi comandare luci, TV, prese, ecc. tutto tramite voce.

Lo smart display può inoltre essere utilizzato per videosorvegliare l’ambiente in cui è installato. La sua videocamera è infatti attivabile da remoto e grazie al suo grandangolo ti permette un’ottima visuale.

Per completare questa breve descrizione è giusto indicare anche il prezzo che al momento in cui scrivo si attesta intorno agli 80 € per la versione standard e 236 € per quella max.

La versione max non è disponibile in Italia e pertanto dovrai acquistarla dagli Stati Uniti o dalla Gran Bretagna, ovviamente funziona perfettamente in italiano anche se comprata all’estero.

Il dispositivo è sostanzialmente pensato per essere utilizzato in cucina o per qualsiasi ambiente tu voglia personalizzare con uno Smart display di buone dimensioni.

Se deciderai di acquistarlo raccontami la tua esperienza nei commenti, continua a seguirmi.