Presentazione della possibilità di pagare il parcheggio con Android Auto grazie al supporto di EasyPark.

In questo breve articolo ti parlo della possibilità di pagare il parcheggio con Android Auto tramite il supporto diretto di EasyPark.

EasyPark è la piattaforma per la gestione del parcheggio a pagamento diffusa in tutt’Europa e in particolare in moltissime città italiane.

L’app di EasyPark funziona tramite l’associazione dell’utente ad un portafogli virtuale collegato a carta prepagata o conto Paypal.

Tramite un unico account le famiglie possono gestire più autovetture in modo da avere sempre sotto controllo la spesa per il parchimetro.

Inoltre in alcune città tramite EasyPark si può accedere anche in parcheggi multipiano e parcheggi di aeroporti.

Per definire l’inizio della sosta è sufficiente aprire l’app che, dopo aver rilevato la posizione e constatato la presenza di parcheggio a pagamento, chiede di impostare l’ora di fine sosta.

La sosta viene monitorata dalla piattaforma e approssimandosi l’ora di scadenza l’app invia una notifica che permette di estendere la sosta.

Se invece la sosta dovesse terminare prima dell’orario indicato si può interrompere, ovviamente il costo viene effettuato sulla durata effettiva.

Ma tutto questo, che fino ad oggi si poteva fare esclusivamente dall’app, ora è possibile direttamente tramite lo schermo del sistema di infotainment dell’auto.

Android Auto, con gli ultimi aggiornamenti rilasciati, permette l’accesso diretto all’app di Easypark consentendo di selezionare il veicolo ed avviare la sosta con pochi semplici tocchi dello schermo.

La comodità di questa collaborazione sta proprio nel fatto di non dover andare in cerca dell’app sullo Smartphone ma di poter gestire il tutto tramite display del veicolo.

Continua a seguirmi anche su Facebook e Telegram