Una breve presentazione di un robot che consente di mantenere la piscina pulita senza sforzi grazie al funzionamento automatico.

Oggi ti parlo di come mantenere la piscina pulita senza sforzi grazie ad un robot subacqueo in grado di muoversi sul fondo per ripulirlo autonomamente.

Nelle calde ed afose giornate d’estate una delle cose più gratificanti per chi ne ha la possibilità è quella di fare un tuffo in piscina.

Ormai acquistare una piscina non è più appannaggio di pochi facoltosi ma bastano poche centinaia di euro per godersi delle vasche dalle dimensioni generose e confortevoli.

Ovviamente chi compra una piscina fuori terra così come chi ne costruisce una interrata deve programmare anche l’acquisto di accessori necessari a tenerla pulita.

Capita che dopo un po’ di vento oppure perché chi è entrato in acqua ha pestato l’erba senza sciacquarsi i piedi ci si ritrovi con una piscina piena di foglie.

Ecco che entra in gioco il robot pulitore per piscina, un dispositivo che analogamente a quanto ti ho già raccontato per il tagliaerba, l’aspirapolvere e il lavavetri, è in grado di operare autonomamente.

In particolare ti parlo del robot pulitore prodotto dalla QOMOTOP, un ottimo compromesso tra prezzo e qualità.

Il robot pulitore per piscina è dotato di una batteria al litio ricaricabile che gli permette un’autonomia di 90 minuti (piscine di circa 80 mq) a fronte di una carica completa di circa 6 ore.

Il funzionamento è semplicissimo:

  • lo accendi
  • lo inserisci nella piscina
  • il robot raggiunge il fondo ed inizia a muoversi
  • terminato il suo lavoro (oppure quando la batteria ha quasi esaurito la sua carica) si porte vicino al bordo per essere facilmente recuperato

Il dispositivo è dotato di 2 grandi prese di aspirazione e una spazzola con cui riesce facilmente a raccogliere detriti e foglie.

È molto leggero (circa 5 kg) e si muove ad una velocità di circa 16 metri al minuto che gli consente di ripulire una piscina di 80 metri quadri in 90 minuti.

Al termine della pulizia potrai recuperarlo facilmente grazie al cordino galleggiante agganciato sulla parte superiore del robot.

Quando recuperi il robot dalla piscina ti basta svuotare il raccoglitore e sciacquare il filtro. Il movimento è automatico e grazie ai sensori cambia direzione senza urtare le pareti della piscina.

Il costo di questo dispositivo è di poco meno di 390€, considerando i prezzi della concorrenza direi che è un’ottima soluzione.

Continua a seguirmi anche su Facebook e Telegram