resettare lo Smartphone senza perdere dati

In questa guida ti mostrerò come impostare correttamente il tuo Smartphone per evitare di perdere dati quando lo resetti.

Ti sarà capitato almeno una volta di chiederti come resettare lo Smartphone senza perdere tutti i tuoi dati, le foto, i contatti, le email e le app.

Di solito questa domanda te la fai quando compri un nuovo Smartphone e devi “travasare” i dati dal vecchio.

La soluzione è assolutamente semplice e veloce, ti basta seguire i miei consigli.

La prima cosa che devi assolutamente fare è collegare un account Google al tuo Smartphone, è un’operazione che ti viene proposta dal telefono stesso alla prima accensione.

Il tuo account Google, una volta registrato, ti permette di avere tutti i dati del tuo Smartphone al sicuro infatti attraverso un processo di Backup incrementale, ogni modifica che apporti al telefono (impostazioni delle app, installazioni o disinstallazioni, salvataggio di reti WIFI e password) viene regolarmente salvata.

Oltre ai dati Google ti permette di effettuare il backup anche delle tue foto, dei contatti e di qualsiasi tua attività effettuata tramite il tuo account (salvataggio delle password nei siti internet, ricerche in Google, ecc).

Questi processi di cui ti ho appena parlato sono noti come sincronizzazione.

La sincronizzazione del tuo account Google ti permette, ad esempio, di scattare una foto con lo Smartphone e riguardarla al PC attraverso il servizio Google Foto.

Analogamente se salvi l’indirizzo di un sito internet tra i preferiti sul tuo PC, troverai il collegamento anche sullo Smartphone, grazie alla sincronizzazione di Google Chrome.

Dopo questa breve descrizione del concetto di sincronizzazione posso descriverti il procedimento per resettare lo Smartphone senza perdere i dati.

Hai collegato il tuo account Google allo Smartphone (mi raccomando scriviti username e password) e hai autorizzato Google a fare il Backup dei dati (te lo chiede direttamente in fase di registrazione).

Verifica che la tua rubrica telefonica sia sincronizzata con Google Contatti (trovi le impostazioni in alto a destra nella scheda contatti del tuo Smartphone).

Controlla che Google Foto abbia fatto il backup di tutte le tue foto e video (è sufficiente aprire Google Foto e scegliere tra le impostazioni le cartelle da sottoporre a backup)

Assicurati, infine, che i tuoi file e documenti siano archiviati in Google Drive (ti ho spiegato qui come fare).

Ora non devi far altro che andare nelle impostazioni del tuo telefono e selezionare l’opzione ripristina dati di fabbrica.

Il tuo Smartphone verrà riavviato e resettato, al termine della procedura ti chiederà di inserire il tuo account Google.

Appena avrai inserito username e password Google ti chiederà se vuoi ripristinare il tuo ultimo Backup, ovviamente dovrai rispondere sì.

Fatto! Ora il tuo Smartphone è ripristinato, foto, documenti, email, contatti, password, tutto è tornato al suo posto.

Ovviamente puoi effettuare la stessa procedura anche se hai cambiato telefono e quindi vuoi configurare il nuovo con i dati del vecchio.

Tuttavia in quest’ultimo caso alcune delle tue app potrebbero non essere compatibili con il nuovo dispositivo, ma in tal caso sarà Google ad avvisarti e a proporti di cercare qualche alternativa.

Ricordati che sfruttando la sincronizzazione del tuo account Google su più dispositivi potrai avere sempre a disposizione i tuoi dati e tutto ciò che salvi su ogni dispositivo che utilizzi. 

Continua a seguirmi e lasciami un commento con la tua esperienza personale di Backup e ripristino.