Sei arrivato qui perché probabilmente ti sei chiesto: “come faccio a scrivere su un PDF?”

In questa mini guida ti mostrerò come sfruttare alcune potenzialità native di Acrobat Reader che ti permettono non solo di scrivere su un PDF ma anche di firmarlo.

Ovviamente non ti sto parlando della compilazione di un modulo dove ci sono campi editabili e firme elettroniche per questo farò un tutorial avanzato.

Il caso che ti propongo io, invece, è quello in cui hai scaricato un modulo (magari dal sito del Comune, o da quello della scuola che frequenta tuo figlio) ed hai la necessità di compilarlo, firmarlo e restituirlo via email.

La procedura è piuttosto semplice e puoi eseguirla sia sul PC che sul tuo Smartphone.

Per iniziare apri il tuo file PDF con Adobe Reader (che nella stragrande maggioranza dei casi è il lettore PDF predefinito).

Sulla barra laterale a destra troverai una serie di opzioni e strumenti, in questo momento quello che ti serve è recarti nella sezione commento.

Nella sezione commento individua lo strumento aggiungi commento testo, è quello indicato dal simbolo T, una volta selezionato clicca con il mouse nel punto dove vuoi cominciare a scrivere e digita il testo che vuoi inserire.

Ovviamente puoi scegliere la formattazione del testo che preferisci, grassetto, italico, sottolineato ed anche il tipo di carattere e la dimensione.

Ripeti la stessa procedura per ogni parte del modulo dove intendi scrivere e ricorda che anche l’occhio vuole la sua parte quindi se il testo da te inserito non è perfettamente allineato a quello già presente sul modulo, puoi sempre riposizionarlo o eliminarlo semplicemente selezionandolo.

Adesso che hai compilato il tuo modulo devi firmarlo.

Nella barra laterale a destra scegli la sezione firma e clicca su inserisci firma. Si aprirà una nuova finestra in cui dovrai scegliere come creare la firma, puoi indicare il tuo nome e cognome che vedrai trasformato direttamente in una firma oppure disegnarla con il mouse come se stessi firmando con la penna o ancora puoi caricare una scansione della tua firma olografa.

Una volta che avrai definito la tua firma ti basta confermare con il tasto “accetta” e vedrai il puntatore del mouse trasformarsi nella firma appena impostata, non devi far altro che posizionarti nel punto in cui firmare e cliccare.

Anche in questo caso puoi ridimensionare spostare o cancellare la firma semplicemente selezionandola.

Ora che hai firmato il modulo devi solo salvarlo e trasmetterlo via email al destinatario. Ricorda che ai sensi del DPR 445/2000 tutte le istanze e dichiarazioni trasmesse alla Pubblica Amministrazione sono valide se sottoscritte e trasmesse per via telematica unitamente alla copia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

Quindi ti è sufficiente inviare una email cui allegherai il modulo appena editato e una scansione del tuo documento di riconoscimento.

Se non sai come effettuare una scansione dei documenti leggi l’articolo che ho scritto in proposito.

Tutte le operazioni che ti ho descritto sono valide per il PC, ovviamente alcune voci di menu’ di Adobe Reader potrebbero essere differenti se usi una versione diversa da quella trattata in questo articolo.

Se invece desideri compilare e firmare un PDF con lo Smartphone ti consiglio di scaricare la app gratuita Acrobat Reader per Android che ti offre le stesse funzionalità della versione per PC sempre disponibili sullo schermo del telefono.

Se ti è piaciuto questo articolo fammelo sapere nei commenti.