Presentazione del Meater il termometro WIFI per cotture perfette, con sonda a doppia temperatura (interna ed ambiente)

Oggi ti parlo di Meater un termometro WIFI per cotture perfette da utilizzare sul BBQ o in forno a seconda delle tue esigenze.

Ti ho già parlato di un termometro a sonda in un articolo precedente ma quello che ti presento oggi è tecnologicamente differente.

Il Meater è un termometro a sonda senza fili, si connette al telefono via Bluetooth e tramite lo Smartphone si collega al WIFI di casa.

In pratica per chi predilige le cotture lunghe a bassa temperatura (slow & low) c’è la possibilità di monitorare la sonda anche da fuori casa.

La sonda è dotata di doppio sensore che permette di conoscere sia la temperatura interna del cibo che quella dell’ambiente (forno o BBQ).

Con queste misurazioni l’app è in grado, tramite un algoritmo interno, di calcolare con molta accuratezza l’ora stimata di fine cottura.

Poiché anche l’occhio vuole la sua parte, la prima cosa che colpisce quando si acquista Meater è la sua confezione minimalista rappresentata da una elegante scatola di bambù.

La scatola nasconde una batteria che serve a ricaricare la sonda quando non è utilizzata per le tue cotture.

Appena installata l’app potrai procedere alla registrazione di un account sul Cloud Meater, questo ti permetterà di sincronizzare i dati della cottura e averli sempre a disposizioni ovunque ti trovi.

Graficamente l’app è molto ben fatta con segnalazioni chiare e grandi, c’è inoltre la possibilità di esplorare tutti i grafici riferiti alla cottura in corso.

L’app ti assiste durante tutta la cottura segnalandoti quando è il momento di spegnere il fuoco, quanto dovrà durare la fase di REST e così via, a te l’unico compito di indicare il tipo di carne e il livello di cottura che gradisci.

Il termometro Meater è disponibile in vari modelli:

  • Original (connessione Bluetooth e necessità di uno Smartphone dedicato per la connessione WIFI)
  • Plus (connessione Bluetooth con extender di segnale fino a 50 mt di distanza)
  • Block (connessione WIFI integrata e quattro sonde a disposizione)

Tutte le basi sono dotate di magnete per essere attaccate su qualsiasi superficie metallica ad esclusione della Block che invece dispone di un pratico supporto per il posizionamento in verticale.

Continua a seguirmi anche su Facebook e Telegram