Una panoramica tra le funzionalità di pCloud una valida alternativa a Google Drive con piani tariffari convenienti per tutte le esigenze

Stai cercando una valida alternativa a Google Drive per ottenere uno spazio di archiviazione compatibile con le tue esigenze a prezzi convenienti?

Probabilmente la soluzione che fa per te si chiama pCloud.

pCloud è uno dei migliori servizi di storage attualmente presenti sul mercato, inventato e gestito dall’omonima azienda Svizzera che garantisce privacy e sicurezza.

I dati vengono archiviati su cinque server e l’utente può sceglierne la collocazione geografica (Europa o USA).

Tutte le connessioni ai server sono crittografate e protette mediante protocollo TLS, richiedono, inoltre, l’autenticazione a due fattori per l’account.

Puoi accedere al servizio sia tramite browser che tramite app (sia per PC che per Smartphone).

pCloud comprende diversi servizi:

  • accesso ai documenti offline
  • backup automatico della galleria fotografica
  • player audio e video integrato
  • condivisione di file e cartelle
  • backup da altri servizi (Facebook, Instagram, Dropbox, Google Drive e OneDrive)
  • cronologia delle versioni fino a 180 giorni

L’utilizzo del servizio è molto simile a quello che ti ho già descritto qui quando ti ho parlato di Google Drive.

La convenienza nell’utilizzo di pCloud rispetto ad altri servizi simili è soprattutto nel costo dei piani tariffari.

Sono disponibili abbonamenti annuali o piani a vita con pagamento unico. Personalmente ti consiglio di optare per questa seconda possibilità visti i prezzi.

In questo periodo infatti è attiva un’offerta sul sito ufficiale che ti permette di acquistare il piano Premium da 500 GB o il Premium Plus da 2 TB al costo rispettivamente di 175 € e 350 € con pagamento unico e validità a vita.

Per oggi è tutto, Continua a seguirmi anche su Facebook e Telegram.